RISOLUZIONE

𝐒𝐩𝐞𝐫𝐢𝐦𝐞𝐧𝐭𝐚𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞 𝐭𝐞𝐚𝐭𝐫𝐚𝐥𝐞.

Uno, nessuno e centomila. Quest’anno il LABORATORIO TEATRALE di PRO LOCO CHIURO rende indirettamente omaggio a Luigi Pirandello che, ad oltre un secolo di distanza, sembra riportare alla ribalta il tema dell’identità e dell’immagine che abbiamo di noi stessi e di come esse siano percepite da chi ci circonda. Influenzati dai social siamo i protagonisti moderni di quel romanzo e molti fra noi si affannano a mostrare immagini di loro stessi sempre più patinate e irraggiungibili. “Photoshoppare” cioè alterare la propria immagine migliorandola è una prassi oramai abituale che ha però come controindicazione quella di rendere sempre più intollerabile alla vista l’originale, cioè noi stessi. Se il mondo continua a chiederti perché non riesci a diventare abbastanza bravo, sano, produttivo e positivo, perché non riesci ad essere la versione migliore di te stesso, allora devi chiederti cosa diavolo non va nel mondo. Scopri con noi invece perché dobbiamo bere, sanguinare, ballare e amare di più. Non avremo corpi perfetti, forse non faremo carriera, saremo un ingranaggio cigolante e sgangherato. Ma saremo vivi.

In scena

ADAMO PEA, ALESSANDRA PAINDELLI, ALESSANDRA PEDRUCCI, CHRISTIAN GIANERA, CINZIA CATTELINI, CRISTINA MONTECALVO, CRISTINA SCARINZI, DELIA RAINOLDI, FERNANDA BIGIOLLI, GIUSEPPINA APOLLONIO, LARA VERONA, LAURA VALSECCHI, LORENZO GRILLO DELLA BERTA, MARIA LUIGIA GHIRIMOLDI, MATTEO MODOLO, PAOLA BRAITO, SABRINA TONDINI, VALERIE SEVERIN.

Gigliola Amonini: Coordinamento artistico – Leonardo Moroni: Audio e assistenza tecnica – Donatella Moretti: Assistenza organizzativa

_________________________________________________________________